Mobilità Articolare

La mobilità articolare rappresenta una caratteristica della capacità di prestazione sportiva e assume una posizione intermedia tra le capacità condizionali e quelle coordinative.

DEFINIZIONE DEL CONCETTO La mobilità articolare è la capacità e la qualità che permette ad un atleta di eseguire movimenti di grande ampiezza con le proprie forze o grazie all’intervento di forze esterne.

(Fonte: passionfitness.it)

La mobilità articolare viene suddivisa in attiva e passiva. Viene definita attiva la massima escursione di movimento di un’articolazione che può essere raggiunta da un atleta, contraendo i muscoli agonisti e rilassando gli antagonisti. Può essere definita passiva la massima escursione di movimento in un’articolazione che l’atleta può raggiungere per azione di forze esterne, solo grazie alla capacità di allungamento o di rilassamento dei antagonisti. Può essere eseguita pre-performance, post-performance per un miglior recupero e durante l’allenamento per migliorare la mobilità articolare. I vantaggi che ne trae la prestazione possono essere generali o sport specifici. Tra i vantaggi generali troviamo:

  • Prevenzione di alcuni traumi e delle lesioni;
  • Prevenzione posturale e degli squilibri muscolari;
  • Ottimizzare le capacità di ristabilimento;
  • Avere un’ottimale atteggiamento verso l’allenamento.

I vantaggi sport specifici sono :

  • Miglioramento della fluidità;
  • Miglioramento dell’armonia e della fluidità del movimento;
  • Allarga la gamma delle tecniche motorie specifiche e accelera il processo di apprendimento motorio;
  • Miglioramento delle principali forme di sollecitazione motoria di tipo organico-muscolare.

L’IMPORTANZA DELLA MOBILITA’ ARTICOLARE La mobilità articolare rappresenta un presupposto elementare per un’esecuzione qualitativamente e quantitativamente migliore di un movimento. La sua forma ottimale influisce positivamente sullo sviluppo dei fattori fisici della prestazione o delle abilità motorie di tipo sportivo. Un aumento della mobilità articolare provoca un miglioramento della fluidità, dell’armonia e delle espressività del movimento. Se si migliora la mobilità articolare, possono essere eseguiti con maggiore forza, rapidità, facilità, fluidità ed espressività tutti i movimenti di grande ampiezza. Per questa ragione, il suo allenamento rappresenta una componente indispensabile del processo di allenamento.

close

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *