Il vogatore: cos’è?

Il remoergometro, conosciuto semplicemente come vogatore, è un attrezzo meccanico che va a simulare quello che è il gesto atletico fondamentale del canottaggio.

Il vogatore, non viene solo utilizzato dagli atleti professionisti del canottaggio durante le sessioni di allenamento, ma viene utilizzato con una certa frequenza anche nelle più comuni palestre. Il vogatore, infatti, è utilizzato per la completezza del movimento che permette di effettuare. Il movimento consiste nel tirare un manubrio verso il corpo dell’atleta, andando ad utilizzare la potenza delle gambe, della schiena e delle braccia.

L’attività che ne deriva rientra in tutte quelle che vanno ad operare sul sistema cardiovascolare, tanto è vero che rientra nella categoria degli attrezzi cardiofitness. Infatti, condivide con tutti gli altri attrezzi cardiofitness la caratteristica di andare ad imitare dal punto di vista funzionale un gesto ciclico specifico. Il loro obiettivo è stimolare l’apparato cardio-circolatorio e respiratorio, per portare l’organismo ad un livello di forma fisica ritenuto ottimale per la salute o per la perfomance sportiva.

Il vogatore, in particolare, impiega un elevato numero di gruppi muscolari e consente un alto dispendio energetico. Il suo utilizzo presuppone una corretta coordinazione dei vari distretti muscolari interessati. L’utilizzo del vogatore non è consigliato a tutti; a persone con lombalgie, con patologie vertebrali e agli anziani è fortemente sconsigliato il suo utilizzo.

close

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *