VITAMINE: COSA SONO E A COSA SERVONO?

Le vitamine sono un composto organico e un nutriente essenziale che un organismo richiede in quantità limitate.

Vitamina = ammina della vita; con questo nome lo scienziato polacco Casimir Funk identificò, nel 1912, un nuovo composto organico essenziale alla vita dell’uomo. Di lì a poco furono identificate nuove vitamine, fino ad arrivare alle 13 tuttora conosciute.

Questa classe di sostanze, indispensabili alla vita, rientra nella categoria dei micronutrienti. Sono infatti necessarie piccolissime quantità di vitamine per soddisfare le richieste biologiche dell’organismo.

Spesso, però, abbiamo bisogno di introdurre alcune vitamine nel nostro organismo attraverso l’alimentazione. Perché? Il nostro organismo non riesce a sintetizzarle abbastanza velocemente per soddisfare il fabbisogno giornaliero necessario per noi.

Le vitamine sono generalmente suddivise in: idrosolubili e liposolubili. Questa distinzione è fatta a seconda della sostanza in cui si sciolgono meglio, rispettivamente l’acqua e il grasso.

VITAMINE IDROSOLUBILI

  • Vitamina B1: è presente nei semi di girasole, nella lattuga, nei piselli, negli asparagi, nelle melanzane, nei pomodori, nel tonno, nel grano integrale e nella soia. Non presentano tossicità e una sua carenza può provocare debolezza, battito cardiaco accelerato, gonfiore e nausea;
  • Vitamina B2: è presente nelle mandorle, nei funghi, nel grano integrale, nello yogurt, nelle uova, nello sgombro. La carenza di questa vitamina può presentarsi con delle spaccature intorno alla bocca, dermatiti, ansia, fatica e perdita di appetito;
  • Vitamina B6: è presente nel riso e nel grano integrale, nei vegetali a foglia verde, nei semi di girasole, nell’avocado, nelle noci, nel tonno, nel salmone, nella carne di pollo. Una carenza di questa vitamina può portare a diversi sintomi tra cui stomatiti, infiammazione della lingua, insonnia, depressione, irritabilità e anemia.
  • Vitamina B12: assumerla regolarmente aiuta al normale svolgimento delle funzioni del sistema circolatorio, di quello nervoso e serve a potenziare il sistema immunitario. Non si trova molto negli alimenti vegetali ma in alcuni pesci, le uova, i prodotti caseari e i crostacei.
  • Vitamina C: è presente nelle arance, nei kiwi, nell’uva, nelle fragole, nei broccoli, nell’ananas, nelle patate dolci, nel cavolfiore, nel limone e nel prezzemolo. La vitamina C è importante, una sua carenza provoca pelle secca, gonfiore gengivale, dolore articolare, anemia e fragilità ossea.

VITAMINE LIPOSOLUBILI

  • Vitamina A: è presente in diversi alimenti quali carote, zucca, verdura a faglia verde, uova, carne di manzo e pesche. La carenza di vitamina A può portare difficoltà della vista e secchezza della pelle;
  • Vitamina D: fondamentale per fissare il calcio nelle ossa e prevenire il rachitismo nei bambini. Fonte importante è il sole;
  • Vitamina E: è presente nelle versure a foglia verde, nelle mandorle, nei semi di girasole, nelle olive e nei pomodori. Il suo assorbimento è piuttosto semplice.

In sostanza, le vitamine sono nostre alleate per mantenere il nostro organismo nelle condizioni più ottimali. Fate attenzione, un loro abuso può portare, in alcuni casi, ad effetti non desiderati. È sempre meglio rivolgersi ad uno specialista.

close

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *